Dove Siamo

WP Google Maps Error

In order for your map to display, please make sure you insert your Google Maps JavaScript API key in the Maps->Settings->Advanced tab.

FullSizeRender_44Strada provinciale n° 74 Tratalias – Giba
Immerso nella campagna sud-occidentale della Sardegna, fra gli eucalipti, carciofetti e vignetti.
A 15 Km dal mare di Porto Pino, a 6 Km dal Golfo di Palmas dove si possono vedere i fenicotteri rosa, a 10 Km da Santadi dove troviamo le grotte di Is Zuddas, a 15 Km da Carbonia, a 15 Km dall’Isola di Sant’Antioco e 65 Km da Cagliari.
Come si arriva all’Agriturismo:
Dalla SS 130 proseguire per SS 126 lasciandosi indietro Carbonia verso San Giovanni Suegiu, attraversato il paese proseguire in direzione Giba/Villarios e svoltare a destra per Tratalias imboccando il cavalcavia. All’ingresso del paese prendere la strada per Giba e Villarios sulla destra e dopo 1 Km svoltare nuovamente a destra e troverete il cartello di Benvenuto all’Agriturismo Biologico di Santa Lucia.
L’agriturismo si trova all’interno del Parco geominerario della Sardegna e a breve distanza da Carbonia, fondata nel 1937 durante il boom della attività estrattiva. Numerose sono miniere abbandonate o ancora in produzione che possono essere raggiunte partendo dall’agriturismo e che possono essere considerati dei veri e propri percorsi di archeologia industriale. Altre possibilità sono offerte dalla vicinanza del sito archeologico fenicio-punico di Monte Sirai, al quale possono essere aggiunti Montessu a Villaperuccio, le necropoli e le catacombe di S. Antioco, i siti di Santadi. Pregevole la chiesetta di Tratalias. Verso Santadi si raggiungono i sentieri montani del Sulcis, mentre dirigendosi verso la costa sud occidentale troviamo lo Stagno e la Salina di S. Caterina, attualmente in produzione. FullSizeRender_36Originato dall’emersione di barre sabbiose, questo sistema lagunare e stagnale, fortemente modellato dall’opera dell’uomo per l’industria del sale, può diventare un percorso di grande interesse ecologico e faunistico: avifauna acquatica di importanza comunitaria infatti sosta e nidifica nel sito. Altre zone umide interessanti e spiagge quelle di Porto Botte e Porto Pino a sud, il lago di Monte Pranu verso est. Sono facilmente raggiungibili le isole di S. Antioco e Carloforte con le loro rinomate spiagge e calette.


Il calendario è in caricamento...